Archivio notizie

 05-ott-20
Il lavoro giovanile nei porti del Mediterraneo. Il 7 ottobre il kick-off meeting del progetto YEP-MED.
Il lavoro giovanile nei porti del Mediterraneo. Il 7 ottobre il kick-off meeting del progetto YEP-MED.

Civitavecchia, 5 ottobre 2020 - Mercoledì 7 ottobre p.v., il kick-off meeting del progetto YEP-MED. Nel corso della prima sessione, Il Presidente dell'AdSP, Francesco Maria di Majo presenterà l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, spiegando l'importanza dei progetti europei per l'Ente e, in particolare, l'utilità di YEP-MED nella cooperazione con i paesi della sponda a Sud del Mediterraneo. Saranno presenti tutti i partner del progetto. 

Il progetto YEP- MED in breve

I porti connessi al commercio internazionale, l'ambiente e la sostenibilità, la digitalizzazione, la logistica portuale e le reti di trasporto sono attualmente uno dei principali centri di creazione di posti di lavoro nella cosiddetta Blue Economy. Inoltre, l'ecosistema portuale ha un'alta concentrazione di aziende che di solito sono più grandi che in altri settori, consentendo maggiori investimenti e capacità di assorbimento di posti di lavoro. Questo potenziale può influenzare la duplice istruzione e formazione tecnica e professionale (TVET) con programmi di collocamento orientati al lavoro per ridurre i tassi di NEET nella regione mediterranea. Affrontando questa sfida, YEP- MED propone di influenzare le offerte TVET concentrandosi su tre aree con carenze di competenze: commercio estero, ambiente e sostenibilità, digitalizzazione e operazioni logistiche portuali. Svilupperà le risorse TVET per la logistica portuale adattate alle esigenze del settore, lancerà programmi di apprendimento con inserimenti di lavoro e istituirà partnership tra le principali parti interessate nei 7 paesi rappresentati nel progetto.

YEP MED adatterà 9 curricula formativi alle reali esigenze dei settori produttivi, introducendo monitoraggi personalizzati per gli studenti e realizzando sistemi di controllo e percorsi formativi che affrontino le tematiche ambientali.

Dott.ssa Giuliana Satta

Ufficio Comunicazione

Tel. +39 0766366236
Mobile +39 3294098010

email: satta@portidiroma.it

 
Files allegati
 
 

Altre notizie correlate